terra-dei-fuochi-controlli-da-elicottero

Cicciano, agricoltore brucia plastica nel terreno e viene denunciato

CICCIANO- Si sono estesi fin nel Nolano i controlli dell’Arma dei carabinieri del Comando provinciale di Napoli contro quelle condotte dannose per la salute dei cittadini e per l’ambiente. Un apposito servizio nella cosiddetta “Terra dei fuochi” messo in campo dalla Benemerita in tutta l’area metropolitana di Napoli per contrastare i reati ambientali. Nella rete dei militari, che per l’occasione hanno impiegato anche un elicottero, sono finiti sia privati cittadini che aziende. Comune denominatore dell’attività: stanare chi inquina. Nel Nolano, i carabinieri hanno dunque effettuato una operazione di controllo nel corso della quale hanno colto sul fatto un agricoltore di Cicciano. L’uomo, un 72enne titolare di un fondo agricolo, stava incendiando rifiuti vegetali misti a plastica nel suo terreno. Un fumo denso ed acre aveva già avvolto la zona quando la pattuglia dei carabinieri ha raggiunto l’appezzamento di terreno in cui l’anziano stava bruciando il cumulo. Per lui è scattata la denuncia.

 

 






Print Friendly



Utenti online

Ci basta un like!

Se ti piace questo sito fai click sul pulsante sotto!