Furti in abitazione, fratelli arrestati dopo fuga in Ape Car

CASERTA- I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Marcianise, nel corso di servizio finalizzato alla repressione del fenomeno dei furti in abitazione, hanno arrestato per furto aggravato in concorso, Giuseppe e Michele Chiaralba, 27enne e 25enne fratelli entrambi di Marcianise. La pattuglia dell’Arma, nel transitare su via XXV Aprile, ha notato i due che, con il volto travisato da un cappuccio, erano intenti a caricare una moto di grossa cilindrata priva di targhe, sul rimorchio di un Ape Car. Alla vista dei carabinieri i malviventi sono saliti repentinamente a bordo dell’Ape Car  ed hanno tentato di scappare. I fuggitivi sono stati immediatamente bloccati dopo pochi metri e, a seguito di perquisizione personale e veicolare sono stati trovati in possesso di arnesi atti allo scasso, successivamente sottoposti a sequestro. La moto recuperata è stata restituita al legittimo proprietario mentre gli arrestati sono stati sottoposti ai domiciliari in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.

 







Utenti online