Sei single? Ecco 5 app che possono aiutarti a trovare l’anima gemella

I fiori, le cene fuori, i film al cinema, le frasi d’amore, i post su Facebook e Instagram corredati da cuori ed emoticon sdolcinate e chi più ne ha più ne metta. Se siete single e anche quest’anno non avete digerito il romanticismo di San Valentino, oggi può essere il giorno del vostro riscatto.

Quale migliore occasione di San Faustino – universalmente celebrata ormai come la festa di coloro che, per volontà o destino avverso, sono senza partner – per scaricare una app di incontri? Che siate alla ricerca dell’anima gemella o di un’avventura fugace, avrete l’imbarazzo della scelta. Il mondo degli smartphone pullula infatti di applicazioni utili per conoscere e incontrare nuove persone. Ecco le più in vista.

LOVOO – Si tratta di un’app molto diffusa tra gli over 30 ed è particolarmente indicata per chi è alla ricerca di frequentazioni occasionali, piuttosto che storie serie. Lovoo dà all’utente la possibilità di mettersi in contatto con le persone che abitano nei paraggi, attraverso la funzione radar. Il suo funzionamento è simile a quello di Instagram: l’app infatti consente di scorrere una serie di foto ed esprimere il proprio gradimento.

HAPPN – Chi non ha mai sognato di rivedere quella bellissima ragazza o il ragazzo affascinante incontrati alla fermata del bus o camminando per strada? Grazie a un sistema di geolocalizzazione, l’app aiuta l’utente a ritrovare online le persona incrociata offiline. Per comunicare il proprio apprezzamento per qualcuno basta selezionare il cuoricino. La persona in questione lo visualizzerà solo se l’interesse viene ricambiato.

LOVEPEDIA – App gratuita anche in caso di abbonamento, è adatta a un pubblico giovane alla ricerca di relazioni di ogni tipo. Nella sezione ‘Magazine’ è possibile scambiare opinioni e idee.

ONCE – Il nome è tutto un programma. La dating app consente infatti di visualizzare un solo profilo al giorno, appositamente selezionato da una squadra di Matchmakers. L’utente ha 24 ore di tempo per mettersi in contatto con la persona proposta. Come è possibile intuire, si tratta di un’app adatta più all’amore che a un’avventura fugace da una notte e via.

TINDER – E’ probabilmente l’app di incontri più in voga in questo momento. Il funzionamento è semplicissimo: una volta associato il proprio profilo di Facebook e settate le impostazioni (età, sesso e distanza massima della persona da cercare), Tinder propone una serie di profili. Per esprimere il gradimento basta premere il cuoricino o fare ‘swipe’ sulla foto verso destra. Il ‘match’ scatta quando l’interesse è reciproco. Solo a quel punto si potrà chattare con la persona scelta ed eventualmente decidere di incontrarla o meno nella vita reale.







Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com