Con l’arresto di Pasquale Sommese entra in Consiglio Severino Nappi

NAPOLI- Consiglio regionale nelle prossime settimane dovrà prendere atto dell’ordinanza cautelare ai danni di Pasquale Sommese scattata ieri in un’indagine sui Casalesi. Una volta iniziata la procedura della surroga, al suo posto entrerà il primo dei non eletti in Ncd, Severino Nappi passato però da un anno nelle fila di Forza Italia.

Pasquale Sommese da Cimitile al Consiglio e poi alla Giunta Regionale:  alle ultime elezioni ha ottenuto ventiduemila preferenze.  Classe 1956, la sua carriera politica inizia quando è giovanissimo: a 24 anni è consigliere comunale nella sua città, Cimitile, a due passi da Nola e nel 1990 viene nominato assessore ai lavori pubblici ed all’urbanistica. Resterebbe confinato a fare politica nell’agro nolano, ma diventa il pupillo del consigliere regionale di Rinnovamento Italiano Giuseppe Scalera, che lo fa nominare assessore provinciale da Amato Lamberti nel 2001. Sommese gestisce deleghe pesanti: bilancio, rendiconto, consuntivo, poi urbanistica, piani comunali, tutela delle aree archeologiche e dei beni monumentali, quindi le risorse umane e l’informatizzazione. (fonte: Omninapoli)


No Banner to display








Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com