Somma Vesuviana, schiaffo a un 14enne scatena una rissa: due arrestati

SOMMA VESUVIANA  – Un gruppo di ragazzini rovescia in strada e in piazza San Francesco a Somma Vesuviana gli scatoloni vuoti accatastati fuori dalla sua attività: il commerciante si altera e così scappa uno schiaffo a uno di loro. Il 14enne lo riferisce al papà che in pochi minuti si presenta al negozio davanti al quale era volato lo schiaffo. A quel punto scatta la rissa a calci e pugni tra il papà del 14enne, il ragazzo e un amico del commerciante che si era frapposto a sua difesa. Nel frattempo al 112 arriva una telefonata di allarme in cui si richiede l’invio di una pattuglia e i carabinieri di Somma Vesuviana intervengono a separare i violenti, ma vengono aggrediti anche loro. Sedata la rissa, i  2 adulti vengono arrestati per rissa aggravata e resistenza a pubblico ufficiale, mentre il minore è stato denunciato per gli stessi reati. Tutti sono stati medicati sul posto da personale del 118. Al termine delle formalità di rito i due litiganti sono agli arresti domiciliari.







Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com