Crolla balcone durante processione: tre morti e nove feriti

Le immagini del balcone crollato (fonte giornalettismo.com)

Le immagini del balcone crollato (fonte giornalettismo.com)

PORTICI- Sono almeno nove i feriti del crollo del balcone a Portici, avvenuto ieri sera durante la processione per la celebrazione di san Ciro, patrono della città alle porte di Napoli. Due di questi sono in gravi condizioni: uno ricoverato in rianimazione, l’altro in prognosi riservata. Tre le vittime: Maria Vela, 67 anni, deceduta per infarto, Concetta Evangelista, 65enne uccisa da un trauma cranico e Aniello Scognamiglio, 65 anni, morto dopo il ricovero presso l’ospedale Loreto Mare di Napoli in seguito a una serie di lesioni da schiacciamento. Del balcone resta soltanto la ringhiera, mentre si è del tutto sbriciolato il pavimento in pietra lavica. Il crollo al primo piano di un palazzo del ‘700 sottoposto a vincolo e composto da tre piani, al civico 93 di corso Giuseppe Garibaldi. La tragedia intorno alle 21 di ieri quando la statua del santo stava per arrivare nella Basilica in piazza san Ciro. Circa 25mila le persone in strada per onorare il patrono della città, molto venerato anche nei comuni vicini. Una folla che si è riversata in centro per poter prendere parte alla processione a cui partecipava anche l’arcivescovo di Napoli, Crescenzio Sepe. Resterà ai vigili del fuoco, coordinati dal procuratore della Repubblica incaricato, fare luce su quanto accaduto e sulle cause del crollo attribuibili, ad esempio, a un eccesso di peso oppure alla vetustità dello stabile. Intanto l’area è stata sottoposta a sequestro.

fonte Ansa

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com