Il Comune

Diretta elezioni Cicciano minuto per minuto

[liveblog]

LO SPOGLIO IN DIRETTA

ore 16: Arvonio 181- Tarantintino 98

ore 16.15: Arvonio 642- Tarantino 329

ore 16.30: netto vantaggio di Arvonio. 1280 schede scrutinate: 65% in favore di Arvonio, 35% in favore di Tarantino, Hanno votato 8756 aventi diritto (il 78%)

ore 17: dati elettorali IN DIRETTA:  34,50% schede scrutinate
ARVONIO 65, 22% 1971 VOTI
TARANTINO 34, 78% 1051

Seguiteci anche su Facebook

ore 17.10: sono 3177 le schede scrutinate (il 36%)

ARVONIO 2076 VOTI (65,34%)

TARANTINO 1101 VOTI (34,66%)

ore 17.15 DATI PROVVISORI QUI https://www.ilgiornalelocale.it/?p=1372

ore 17.20: scrutinato il 47,21% delle schede valide, Arvonio sempre in vantaggio.

ARVONIO: 2702

TARANTINO: 1433

ORE 18.03 Raffaele Arvonio è sindaco. Al momento le schede scrutinate sono 5432 (72%). Arvonio raccoglie 3677 voti, Tarantino 1761. Nella sede elettorale di Paese Futuro (Arvonio) il clima è euforico ma il giovane biologo ancora non si fa vedere. “Arriverà a dato certo” ci ripetono i sostenitori, tra cui la fidanzata.

ore 18.15 Non c’è stata mai storia, Arvonio ha da subito surclassato Tarantino. Le voci del Comitato elettorale: “Aspettiamo che chiudano almeno 3 sezioni per festeggiare”.

ore 18.30: Un applauso di felicità. E’ quello in cui sono esplosi i sostenitori di Raffaele Arvonio al momento della decretazione ufficiale. Sono state scrutinate almeno 7mila schede (il 72%)
ARVONIO 4229 VOTI
TARANTINO 2031

ore 18. 40“Esprimiamo enorme soddisfazione”, così Nicola De Luca coordinatore della lista Paese Futuro. “E’ una vittoria storica- dice al GiornaleLocale.it. Tutto pronto per il corteo, mentre Arvonio sta per raggiungere la sede del Comitato elettorale.

ore 19.09: “Per me questa è stata una soddisfazione doppia rispetto alla mia vittoria del 2011” queste le prime parole di un commosso Raffaele Arvonio, appena arrivato in via Roma. Poi ha stappato lo spumante e si è avviato verso il corteo che sta attraversando la città.

Diretta WEB conclusa, grazie per averci seguito. A breve le preferenze. Sul settimanale “Sette” in edicola venerdì gli approfondimenti.

******************************************************************************

LUNEDI 27 MAGGIO

ore 7

Seggi aperti a Cicciano, si voterà fino alle 14 poi un’ora di pausa e dalle 15 le operazioni di scrutinio delle schede. Ricordiamo che sono due le liste, dunque due aspiranti sindaci e 32 candidati (sedici per lista). Quest’anno scatta la preferenza di genere:un voto al candidato, l’altro obbligatorio alla candidata. Ieri nella città del palio ha votato poco più del 51% degli aventi diritto, -3% rispetto alle comunali del 2011.

ore 8,20

Ciccianesi alle urne per scegliere il sindaco, nonostante l’ora sono già alcuni i cittadini che hanno raggiunto le 13 sezioni. Ieri il dato dell’affluenza è stato buono rispetto al resto della provincia di Napoli. Secondo la media totale nei comuni del Napoletano al voto si sono persi 8 punti percentuale rispetto alle precedenti amministrative: quest’anno ha votato entro le 22 di domenica il 50,27%, alle comunali precedenti il 58,24%.

ore 8,55

Giornata di sole su Cicciano,continua l’affluenza ai seggi. C’è meno fibrillazione tra i candidati, oggi è giornata lavorativa.Si risparmiano le forze per questo lungo pomeriggio di spoglio. Non si sono ancora visti i candidati a sindaco, chiusi nei loro “bunker elettorali”. Una curiosità dagli altri Comuni: il primo sindaco d’Italia proclamato già ieri è quello di Marzano di Nola. Trifone Greco vince senza concorrenti, è bastato raggiungere il quorum.

ore 9,40

Ieri le operazioni di voto si sono svolte in maniera abbastanza tranquilla. Ma il seggio del rione Gescal è sempre quello in cui c’è bisogno di maggiore controllo. E infatti si sono verificati alcuni alterchi tra candidati delle due liste contrapposte. Grandissimo lavoro dei carabinieri.

ore 10,20

Costante ma a rilento l’afflusso degli elettori presso le sezioni elettorali. Il voto procede, finora nessun episodio legato a confusioni per esempio sulla preferenza di genere. Calma anche all’esterno dei seggi. Anche oggi il Maggiore Andrea Massari della Compagnia di Nola ha fatto visita ai seggi, stavolta quelli del centro. Ieri, come si ricorderà, si è recato presso la Gescal.

ore 11

Comitati elettorali di Raffaele Arvonio e Giuseppe Tarantino a lavoro alacremente, ci si prepara alla giornata dello spoglio tra emozione e tensione. I due comitati si trovano nei pressi di piazza Mazzini, lì si convoglieranno candidati e sostenitori per fare conteggi e proiezioni. I due aspiranti sindaci invece dovrebbero restare a casa ad attendere l’esito. In bocca al lupo ad entrambi da parte della redazione de ilgiornalelocale.it

ore 12

Qualche curiosità biografica sui due candidati a sindaco Arvonio e Tarantino. Arvonio è biologo, non è sposato. E’ stato già sindaco dal maggio 2011 al novembre 2012. Si è laureato in biotecnologie alla Federico II di Napoli, ha due fratelli. Giuseppe Tarantino, detto Peppe, è dirigente presso l’Asl Napoli 3Sud, si è laureato alla Parthenope. E’ sposato ed ha due figli. Arvonio è nato il 24 marzo 1986 sotto il segno dell’Ariete, Tarantino il 6 novembre 1968 ed è dello Scorpione.

ore 13

Mancano 60 minuti alla chiusura dei seggi, e 120 minuti all’inizio dello spoglio dei voti nelle 13 sezioni coinvolte. Il clima è già febbrile presso i seggi: rappresentanti delle due liste muniti di foglietti si organizzano coi comitati elettorali. Entrambe le compagini schierano un piccolo esercito di volontari per raccogliere le preferenze e riportarle così da consentire le prime proiezioni.

ore 14

Tutti ai posti di combattimento.  Il voto è ufficialmente chiuso alle ore 14. Stop alle votazioni, pausa pranzo per il personale che sarà impegnato nella lunga giornata dello spoglio. Si comincia alle 15. In assetto di guerra i due comitati elettorali: quello di Uniti per Cicciano in corso Garibaldi, quello di Paese futuro in via Roma.

ore 14.50

Mancano dieci minuti all’inizio delle operazioni di spoglio delle schede. Sono 11mila gli elettori ciccianesi coinvolti, 13 le sezioni. Due le liste, due i candidati sindaco, 32 candidati(16 per lista), 9 gli ex amministratori ricandidati. E’ la quarta elezione in 11 anni, 8 i mesi di commissariamento da cui la città è reduce.

ore 14.52

La curiosità: anche il noto imitatore Mimmo Foresta ha votato questa mattina presso il seggio del Rione Iacp. Foresta, pupillo dello showman Fiorello, reduce da una tournée in Nord America, ha espresso la sua preferenza questa mattina. Tanti sorrisi per lui.

ore 15.14

Sono iniziate da 15 minuti le operazioni di spoglio delle schede nelle 13 sezioni. In Provincia di Napoli la media dei votanti è stata del 78%, -5% rispetto alle precedenti consultazioni comunali. A Cicciano dato nella media provinciale.

ore 15.30

Ecco i dati ufficiali dell’affluenza a Cicciano. Entro le 15 di oggi, lunedì, ha votato il 77,88% degli aventi diritto. Quattro percento in meno rispetto alle elezioni del 2011, allora votò l’81,09%.

ore 16

Dopo un piccolo crash del nostro sito, eccoci ripronti con la diretta:

ARVONIO 181- TARANTINO 98

***************

DOMENICA 26 MAGGIO

 

ore 12

Affluenza alle urne, dato ufficiale: alle 12 hanno votato 1335 persone (586 donne e 749 uomini). Percentuale dell’11,93%)

ore 14.45

Entrambi i candidati a sindaco alle elezioni ciccianesi, Raffaele Arvonio e Giuseppe Tarantino, hanno deciso di votare questa mattina. Le operazioni di voto procedono a rilento, l’affluenza infatti (come nel resto d’Italia in cui si vota per le Comunali) è in ‘ribasso’: due anni fa votò il 14,02%, quest’anno l’11,93% alle ore 12.

ore 16.10

Aumenta il dato dell’affluenza a Cicciano, dopo la partenza al rallenty di questa mattina. Complice anche il miglioramento delle condizioni climatiche, gli elettori stanno raggiungendo i seggi per esprimere la loro preferenza. Si prevede il ‘picco’ intorno alle 18,30- 19.

ore 16.20

Tensioni al seggio del Rione Iacp, le forze dell’ordine intervengono per stemperare il clima effervescente. Candidati che ‘accompagnano’ al voto gli elettori, proteste delle liste. L’articolo: https://www.ilgiornalelocale.it/?p=1489

ore 17

Continuano le operazioni di voto, i prossimi dati sull’affluenza saranno ufficiali alle ore 19. Alle 22 seggi chiusi, si riprenderà alle 7 di domani mattina, lunedì, fino alle 14. Dalle 15 via allo spoglio delle schede. A Cicciano affluenza in aumento.

ore 17.38

Visita del Maggiore Andrea Massari, comandante della Compagnia carabinieri di Nola, presso i seggi elettorali di Cicciano. Il maggiore, come prassi, si è sincerato del tranquillo andamento del voto. A Cicciano, come detto, tensioni si sono registrate solo presso le sezioni della Gescal. Carabinieri attivissimi per evitare abusi. Ieri le finestre dei seggi del Rione Gescal sigillate col silicone.

ore 17.54

Nessun problema ai seggi, assicura il Maggiore Massari (che ha poi lasciato Cicciano per raggiungere Palma Campania, altra città al voto). Intanto si registrano le prime file di elettori ai seggi. Il dato dell’affluenza aumenta.

ore 18.20

Malore nel seggio al Rione Gescal a Cicciano. Una signora ha avuto un malore ed è svenuta, tanta paura tra i cittadini presenti. In questo momento una ambulanza sta soccorrendo la donna.

ore 18.55

La donna colpita da malore sta bene. Dopo la preoccupazione, si torna a votare serenamente a Cicciano. Giornata fresca ma soleggiata, questa è la fase clou: statisticamente tra le 18 e le 19 si registra da sempre il maggiore afflusso di votanti nella città del palio.

ore 19.30

Questi i dati relativi all’affluenza degli elettori a Cicciano. Alle 19 hanno votato in tutto 4189 aventi diritto, dei quali 2079 donne e 2110 uomini. La percentuale è del 37,42%.

ore 19.50

Affluenza in calo rispetto alle scorse amministrative (tenutesi nel 2011). Ha votato il 5% di elettori in meno. Allora alle 19 votò il 42,03%. E’ un dato in tendenza con quello regionale, in alcuni comuni si arriva addirittura al 20% in meno rispetto alle consultazioni precedenti.

ore 20.30

Cicciano col suo -5% di votanti (alle 19) rispetto al dato (relativo alla stessa ora) del 2011, non registra il dato più negativo. Tra i Comuni della Provincia di Napoli al voto è Marano la maglia nera dell’affluenza con il 29,42%, mentre il maggiore afflusso di votanti c’è stato a Scisciano (45,15%). A San Vitaliano -15% di votanti rispetto a cinque anni fa (alle 19 aveva votato il 36,89%). Altri dati per l’area nolana: Palma Campania 40,42%; Brusciano (43%). Altre città: Somma Vesuviana 40,33%; Cercola 32%; Portici 37,67-

ore 22

Urne chiuse a Cicciano. L’affluenza si conferma in calo (dati a breve).

ore 22,20

Dato ufficiale delle ore 22, a Cicciano ha votato il 54,52% così suddiviso: maschi 3030, donne 3101. Totale 6131 votanti.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online