La Provincia di Napoli al voto pensando in rosa, anche a Cicciano la preferenza di genere

CICCIANO- Sono venti le comunità della provincia di Napoli chiamate a rinnovare i Consigli comunali domani, domenica 26 maggio, e lunedì 27 maggio (fino alle ore 15). I comuni coinvolti nelle consultazioni elettorali sono Afragola, Boscoreale, Brusciano, Calvizzano, Castellammare di Stabia, Cercola, Cicciano, Forio, Grumo Nevano, Marano, Melito di Napoli, Ottaviano, Palma Campania, Pollena Trocchia, Portici, Qualiano, San Vitaliano, Sant’Agnello, Scisciano, Somma Vesuviana. Per l’area nolana in questa tornata elettorale sono chiamati alle urne sono gli undicimila aventi diritto a Cicciano.

Anche a Cicciano si voterà con la cosiddetta “doppia preferenza” per consentire una maggiore partecipazione delle donne alla gestione della cosa pubblica. La preferenza di genere ai sensi dell’articolo 72 comme 3 della legge 215 del 2012 consente ai cittadini di dare una doppia preferenza, una ad un candidato maschio, l’altra ad una candidata del gentil sesso. Questa modifica al sistema elettorale riguarda solo i comuni che hanno più di 5mila abitanti; la finalità della legge è promuovere la presenza delle donne in Consiglio.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com