Ade brucia il Sud, festa dei gigli rovente e luglio infernale

NOLA- “Come previsto e’ arrivato Ade, un anticiclone africano di grandi dimensioni, milioni di km quadrati di estensione, che sta pompando in queste ore aria sempre piu’ calda dall’entroterra algerino. Ade raggiungera’ la massima potenza tra giovedi’ e venerdi’, mentre nel fine settimana le temperature caleranno al centronord”. Lo sottolinea Antonio Sano’ direttore del portale www.ilmeteo.it, avvertendo che ”gia’ oggi pomeriggio l’estate si presentera’ con la sua faccia piu’ rovente, a Firenze verranno superati i 36°C, ma tutte le citta’ del centrosud e dell’Emilia toccheranno valori tra 33 e 35°C. Sul resto del nord, a fronte di temperature sui 30°C, complice pero’ l’alta umidita’, la percezione sara’ di 35°C”. ”La parte piu’ bollente di Ade, il cuore pulsante di questo maestoso promontorio anticiclonico”, giungera’ sull’Italia nei prossimi giorni, ”quando si supereranno anche i 36°C su Bologna, Firenze, Napoli, Roma, mentre sul resto del sud, in particolare sulla Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia, si raggiungeranno tra le ore 15 e le 16 i 39°C. In alcune zone della Puglia, in particolare sulla zona di Taranto e Matera, si sfioreranno i 40°C. Giovedi’ ”sara’ il giorno piu’ caldo ovunque, anche se entro sera forti temporali colpiranno il nordovest diretti verso le Alpi e parte della Valpadana centrale con grandinate, mentre venerdi’ il caldo aumentera’ di qualche frazione di grado sul resto del sud con 40°C tra la Puglia e la Basilicata”. Sano’ sottolinea che Ade ”mollera’ la presa nel fine settimana, ma solo in parte, con un calo delle temperature al Nord e poi al Centro, mentre al Sud il caldo proseguira’ per tutto il mese. Nel weekend i venti occidentali faranno calare l’umidita’ pertanto si potra’ tornare a respirare…. Ma all’Inizio di luglio e’ gia’ prevista la seconda ondata di caldo eccezionale che ci ‘traghettera” dritti nel cuore dell’estate”

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com