Cicciano, mezzi senza assicurazione: da 48 ore rifiuti in strada (foto). Il sindaco: “Domani la soluzione”

di Nello Lauro

CICCIANO – Due giorni senza raccolta. E Cicciano è diventata una grande pattumiera. Nessuna epidemia, per carità, ma i sacchetti e non solo fanno brutta mostra di sé in tutta la città con particolari criticità nei quartieri periferici tra cui quello del rione Iacp.  Anche perché alla civiltà diffusa si è aggiunta anche l’inciviltà incontrollata che ha approfittato della situazione e aggravato in alcune parti il disagio. Sono state 48 ore difficili perché i mezzi autorizzati e non sono potuti uscire perché sprovvisti della necessaria assicurazione. Circostanza confermata dal sindaco Raffaele Arvonio raggiunto telefonicamente dal giornale locale.it: “In effetti è così – dice il neo primo cittadino – ma a queste cose avrebbe dovuto provvedere il consorzio di bacino che però è in liquidazione e in una difficile situazione finanziaria”. Come fare allora? Lo stesso sindaco ha detto: “Il comune anticiperà la somma per provvedere al pagamento delle assicurazioni dei mezzi e già da domani mattina il servizio raccolta dovrebbe riprendere regolarmente”.

Print Friendly, PDF & Email