Ecco #GIGLIDINOLA, Facebook lancia l’hashtag e la festa ne approfitta

NOLA- Facebook inaugura una novità. O meglio la prende…in prestito dal social network rivale, Twitter. Al fine di indicizzare megli i contenuti postati dagli utenti, ha infatti introdotto il cosiddetto hashtag, ovvero il sistema che consente di raggruppare i post in macro categorie, in base all’argomento. Il simbolo dell’hashtag, lo conosce chi usa twitter, è quello comunemente chiamato “cancelletto”. Per creare le macrocategorie basterà metterlo davanti una parola chiave, per esempio #ilgiornalelocale.it o #informazionenolana, o ancora #Nola. Quella di Facebook è una strategia che punta  all’aumento del tempo medio trascorso sulla propria piattaforma, e quindi all’aumento di inserzioni pubblicitarie.

La moda ha subito attecchito sui facebook nostrani. Già questa mattina è partito il passaparola mediatico, dunque è già possibile leggere conversazioni raggruppato dall’hashtag #GIGLIDINOLA o #festadeigigli. Digitando questa sequenza, si potranno ripercorrere le vecchie conversazioni riguardanti l’argomento, una buona vetrina anche per la città secondo alcuni.

Attenti però ad usare bene l’hashtag. Un esempio molto semplice: se si decide di lanciare una conversazione sulla città di Nola e si digita #NOLA, ci si imbatte in conversazioni su New Orleans, la città statunitense indicata proprio con l’acronimo N.o.l.a. dai suoi abitanti.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online