I Gigli ‘posano’ alle 7,30- Edizione dei record, ma non rispettato il diktat della Fondazione

prima dell'entrata del Sarto (foto Carolina Cassese)

prima dell’entrata del Sarto (foto Carolina Cassese)

NOLA- Alle 7,30, con l’entrata in piazza del giglio del Sarto,  la Festa dei Gigli ha detto addio all’edizione 2013 per prepararsi alla prossima, il cui primo vagito è stato pronunciato stanotte con l’assegnazione degli otto obelischi e della Barca ai Maestri di Festa. Tre ore di ritardo circa rispetto al diktat della Fondazione (le macchine erano allineate alle 8 circa nelle loro postazioni), che nel regolamento prevedeva l’arrivo delle nove paranze in Piazza Duomo entro le 4,30. Un orario che gli addetti ai lavori già all’indomani dell’emanazione del nuovo disciplinare consideravano proibitivo. Il Sarto, cullato dalla paranza Trinchese, è stato l’ultimo obelisco a ‘posare’ dinanzi il Comune, con la faccia rivolta al Duomo.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com