Il centro sportivo Balletta di Tufino apre le porte allo sport- Le foto

di Saverio Quatrano

TUFINO- Dopo alcuni anni di abbandono riapre il centro polisportivo “ Bartolomeo Balletta” del rione Gescal di Tufino. Il merito di aver riportato in funzione questo centro nella piccola cittadina del nolano, inaugurato sabato scorso, va dato ai fondatori dell’associazione “Finalmente si gioca”(Riccardo Giuseppe, Sergio Avella, Giampietro Covone) che oltre ad aver ridato la struttura funzionante ai ragazzi di Tufino, hanno anche riaperto il bar antistante alla struttura chiuso da più di vent’anni . Il nuovo centro polisportivo è composto da un campo da calcio, un campo da tennis , una pista su cui si possono effettuare balli di ogni genere e spogliatoi completamente ristrutturati. Alla serata di apertura del nuovo centro polisportivo, non poteva mancare il primo cittadino di Tufino Antonio Mascolo, che ha commentato l’apertura del centro Bartolomeo Balletta : “Sono molto orgoglioso e contento della riapertura di questa struttura. Spero che possa essere un punto di aggregazioni per i ragazzi di Tufino , delle frazioni, ed anche dei paesi limitrofi. Un forte plauso va ai ragazzi della dell’associazione “Finalmente si gioca”, i quali hanno profuso uno sforzo enorme per far riaprire questo centro sportivo. Inoltre penso che già nei prossimi giorni ci saranno attività sportive che potranno coinvolgere un buon numero di persone. Mi auguro che una struttura di questa portata possa portare sviluppo e lavoro al nostro paese.” In rappresentanza dei fondatori dell’associazione “Finalmente si gioca” ha parlato Giuseppe Riccardo : “ La soddisfazione per la riapertura di questo centro è enorme. Siamo andati avanti con le nostre forze, credendo fortemente di potercela fare. Ringrazio tutte le persone di Tufino che hanno lavorato per la realizzazione del centro in modo prettamente gratuito. Abbiamo anche riaperto il bar antistante al centro chiuso da più di vent’anni, che in realtà sarà un vero e proprio circolo. Già in quest’estate stiamo pensando di organizzare eventi importanti, come lo schiuma party e serate di liscio. Anche se non sarà semplice, la nostra idea è quella di far partire a breve il campo estivo”. Quella di sabato è stata una vera e propria seconda inaugurazione della strutta. Infatti la prima inaugurazione del centro risale al luglio del 2009, anche se nel corso degli anni non è mai entrato in funzione. Ed è proprio nel 2009 che l’amministrazione che all’epoca amministrava Tufino decise di intitolare la struttura a Bartolomeo Balletta, valoroso ciclista degli anni 50 , che a causa di un brutto infortunio interruppe la sua prestigiosa e valorosa carriera in giovane età.

Ecco le foto della serata: 

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online