San Paolino, dove vai? Lo choc della rimozione delle statue dei patroni di Nola

NOLA- Risveglio scioccante per i nolani, questa mattina. Uno choc a fin di bene però perché è stata avviata la rimozione delle statue di San Paolino e San Felice, patroni della città, dal Duomo di Nola. Una rimozione necessaria per consentire lavori di restauro, anche se avviene in concomitanza con la processione dei Gigli e la festività, amatissima, di San Paolino. Ecco le foto, la fonte è Facebook. 

E divampa già la polemica, soprattutto sui social network. Perché rimuovere le statue oggi, a pochissimi giorni dalla festa? Caustico l’ex consigliere comunale Gianluca Napolitano: “Questa mattina rimosse, senza preavviso, dalla facciata del Duomo di Nola le statue di San Paolino e San Felice, patroni della città. Perchè? Si dice per ragioni di sicurezza o per non meglio chiariti lavori di restauro. Perché farlo proprio adesso, durante la Festa dei Gigli, sotto gli occhi vigili dell’Unesco e di migliaia di persone, dando ancora una volta dimostrazione di pressappochismo e incapacità organizzativa?”.

sanpaolino_statua

sanfelice_statua

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online