Scarcerato Michele Russo, il figlio del ras Salvatore. Era in cella dal 2007

NOLA- Michele Russo scarcerato per decorrenza dei termini di custodia cautelare in carcere. Il figlio di Salvatore Russo, ex capo dell’omonimo clan nolano, era in carcere dal 2007, ed è stato rimesso in libertà. L’uomo si trovava in cella in attesa del terzo grado di giudizio per associazione mafiosa aggravata dal traffico di armi. Il suo arresto avvenne nella “notte dei cento arresti”, l’operazione dei carabinieri del Provinciale di Napoli che sgominò i clan camorristici Russo, Di Domenico e Rega, Ruocco, Ianuale, Pianese e Artistico, Moccia.

Michele Russo ha come obbligo il divieto di dimora in Campania.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online