Rimborsi per sigarette e giocattoli, la bella vita dei consiglieri regionali

gdf (1)

NAPOLI- Complessivamente sono sette i consiglieri regionali che non sono indagati nell’ambito dell’indagine condotta dalla Procura di Napoli-Sezione reati contro la Pubblica Amministrazione diretta dal procuratore aggiunto Francesco Greco. I fondi destinati al funzionamento dei gruppi sono stati utilizzati tra l’altro per spese di ristorante, per comprare sigarette e addirittura per l’acquisto di giocattoli. Tutti i gruppi presenti in Consiglio regionale sono rimasti coinvolti: Pd, Nuovo Psi, Pdl, Idv, Udc, Udeur, Noi Sud. Idv e Udeur sarebbero i gruppi di testa che avrebbero piu’ di ogni altro utilizzato i fondi in maniera ingiustificata. Da giorni in Consiglio regionale si attendeva con terrore l’esito delle indagini della procura. Molto chiacchiericcio sull’emissione degli inviti a presentarsi gia’ da alcuni giorni. Stamattina la Guardia di Finanza si e’ messa all’opera per consegnare i provvedimenti.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online