Cicciano, Pietro De Riggi confermato tra i pali: “Siamo da vertice”

di Saverio Quatrano

CICCIANO – A parlare tra le fila dei biancorossi è Pietro De Riggi, il numero 1 di mister Galluccio che per la quarta stagione consecutiva difenderà i pali della porta ciccianese. Lo scorso campionato De Riggi ha sempre offerto prestazioni di grande rilievo, anche se la stagione è stata tormentata da un brutto infortunio al menisco.

De Riggi,per il quarto anno di fila sei chiamato a difendere la porta del Cicciano.  Cosa ti ha spinto a prolungare la tua avventura a Cicciano?

“Sicuramente ha inciso la riconferma di mister Galluccio. Lui ha molta stima in me e mi ha garantito di avere le stesse possibilità del portiere under di scendere in campo.  Naturalmente ha influito anche la continuità di progetto che la società ha voluto dare”.

L’obiettivo della squadra è quello di centrare i play off?

“Si, possiamo puntare ai play off. Abbiamo mantenuto l’assetto della scorsa stagione e  possiamo tranquillare dire la nostra”.

Lo scorso anno hai subito un operazione al menisco. Hai avuto qualche problema durante la preparazione?

“Assolutamente no, tutto procede per il meglio. In estate ho seguito una programma del prof. Meo e mi sento in piena forma”.

Quest’anno il preparatore dei portiere dopo tre anni non è più Severino Alfieri. Ti aspettavi quest’addio?

“No, assolutamente no. Alfieri ha lavorato bene nei tre anni a Cicciano. Non rivederlo con noi quest’anno mi ha sorpreso molto. In questi tre anni ho instaurato col mister un rapporto che va oltre il rettangolo verde, che continuerà anche ora che non è più a Cicciano. Il mister va solo ringraziato per quello che ha dato al Cicciano. Detto ciò, ci tengo a che anche  col nuovo allenatore Panariello  sta nascendo un ottimo feeling. Io come sempre penso solo ad allenarmi”.

Il preparatore atletico Pasquale Meo ha evidenziato un peggioramento delle condizioni del campo del Magnotti. Tu concordi con quest’analisi?

“Si, effettivamente quest’anno il terreno di gioco è in condizioni peggiori rispetto alle stagioni precedenti. Per il modo di giocare che abbiamo, il sintetico esalterebbe maggiormente le nostre qualità”.

Un saluto ai tifosi.

“Saluto calorosamente tutti i tifosi biancorossi. Sono sicuro che come sempre ci saranno vicini per tutta la stagione”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online