Due rapine con pistola in farmacie, fermati tre baby- delinquenti

rapina1CASERTA- Tre baby rapinatori sono stati fermati dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Marcianise (Caserta), in collaborazione con la stazione carabinieri Sant’Arpino. I tre, minorenni, sono ritenuti gli autori di due diverse rapine messe a segno nei mesi di giugno e agosto in una farmacia del centro di Succivo. Dall’esame dei filmati di videosorveglianza dell’esercizio, e’ infatti emersa la particolare spregiudicatezza e pericolosita’ dei ragazzini che, armi in pugno, non hanno esitato a fare irruzione all’interno della farmacia seminando il panico e costringendo i clienti a distendersi faccia a terra. I militari, analizzando ogni singola fase del colpo, sono riusciti a risalire ai tre e alla moto usata per fuggire. Nel corso delle operazioni di cattura, a ridosso delle province di Napoli e Caserta, uno dei tre minorenni, grazie alla collaborazione della famiglia, stava predisponendo un tentativo di fuga, bloccato dall’arrivo dei carabinieri. L’autorita’ giudiziaria, infatti, concordando con le risultanze investigative ha convalidato i fermi emettendo misure cautelari per i tre rapinatori, che nel frattempo sono stati associati all’istituto di pena per minori di Napoli Colli Aminei.

Fonte Adnkronos

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online