Fantanalisi, il Catania riparte dal 4-2-3-1 senza il faro Lodi

di Andrea Martelli (Maidirecalcio.com)

L’inizio del campionato si avvicina, e con esso l’asta del Fantacalcio: chi saranno i bidoni di quest’anno e chi le promesse mantenute? Con quale modulo giocheranno le squadre, chi saranno i titolari? Cercheremo di spiegarvi tutto questo nelle nostre Fantanalisi, in cui metteremo al microscopio le squadre di A per due volte al giorno, a pranzo e a cena: quest’oggi tocca a Cagliari e Catania!

MISTER E MODULO La squadra etnea riparte dal confermatissimo Maran, che non ha fatto rimpiangere Montella nel suo primo anno al timone dei rossoblu. Visto anche il tasso tecnico elevato della squadra, il mister cerca un calcio spumeggiante e veloce, dedito all’attacco ma equilibrato in difesa: questa è stata la formula che lo scorso anno ha portato il Catania al record di punti nella sua storia.

Quest’anno vediamo molto probabile un 4-2-3-1 per esaltare le qualità di Castro, vista la dipartita del Papu Gomez, e con un Barrientos alla ricerca della definitiva consacrazione.

CATANIA (4-2-3-1) Andujar, Monzon, Legrottaglie, Spolli, Alvarez, Almiron, Izco, Leto, Castro, Barrientos, Bergessio.

In alternativa è molto probabile un 4-3-3 più solido a centrocampo, nel quale la pedina sacrificata sarebbe Leto per far spazio al greco Tachtsidis.

CATANIA (4-3-3) Andujar, Monzon, Legrottaglie, Spolli, Alvarez, Tachtsidis, Almiron, Izco, Castro, Bergessio, Barrientos.

Per la fascia da capitano il titolare è Izco, con Andujar e Legrottaglie possibili secondi.

CONSIGLIATI Molti saranno rimasti incantati dall’ottima stagione dei rossoblu lo scorso anno, quindi se fate l’asta tradizionale difficile che i prezzi rimangano contenuti. Andujar, soprattutto in casa, la scorsa annata ha preso pochissime reti: se in coppia con un portiere dall’andamento casa-trasferta opposto può essere un bel colpo.

In difesa Spolli è un ottimo nome se volete una media alta e buone capacità aeree sottoporta, anche la scorsa stagione si è confermato fra i migliori difensori del campionato. A centrocampo troviamo comunque il vero oro per i fantallenatori: Barrientos e Castro sono praticamente attaccanti, e potranno portarvi in dote gol e assist, oltre ad essere praticamente certi della titolarità.

In attacco giocherà il solo Bergessio, che porta spesso a casa più della sufficienza per il lavoro che fa per la squadra, e che difficilmente verrà insediato dalla concorrenza di Doukara.

Se vi piacciono le scommesse puntate forte sul terzino sinistro ex Lione Fabian Monzon, che raccoglierà l’eredità di Marchese, e date una chance anche a Leto, soprattutto se vi accaparrate uno fra Castro e Barrientos: i numeri li ha, deve però trovare la continuità dopo l’infortunio.

SCONSIGLIATI Una sicurezza le scorse stagioni, Legrottaglie rischia di avere un calo fisiologico visti i 36 anni: Rolin scalpita alle sue spalle. Può portarvi qualche gol data la sua eccellenza su punizioni e calci d’angolo, ma rischia di subire imbarcate che possono portare a brutti voti.

Sempre in difesa, vi sconsigliamo di puntare su Alvarez, ha chiuso bene la stagione ma è molto incostante e fatica a trovare la condizione fisica ad inizio anno.

Il greco Tachtsidis è invece un’incognita: il giocatore ammirato a Verona aveva buoni numeri, ma lo scorso anno a Roma ha subito una pesante involuzione. Inoltre ha il giallo facile, mentre i gol latitano: se potete, cercate altrove.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com