Fantanalisi Juventus, tante certezze e qualche scommessa

di Andrea Martelli (MaiDireCalcio)

L’inizio del campionato si avvicina, e con esso l’asta del Fantacalcio: chi saranno i bidoni di quest’anno e chi le promesse mantenute? Con quale modulo giocheranno le squadre, chi saranno i titolari? Cercheremo di spiegarvi tutto questo nelle nostre Fantanalisi, in cui metteremo al microscopio le squadre di A per due volte al giorno, a pranzo e a cena: quest’oggi tocca a Inter e Juventus!

MISTER E MODULO La Juventus è stata costruita ad immagine e somiglianza del suo mister: muscolare, metodica e vincente. Antonio Conte ha impresso un gioco offensivo, basato su un pressing asfissiante e un possesso palla prolungato: il punto forte della squadra è il centrocampo, probabilmente il mister confermerà il 3-5-2 per spremere per quello che sarà (probabilmente) l’ultimo anno due dei giocatori che hanno fatto le fortune di questa squadra: Pirlo e Barzagli.

JUVENTUS (3-5-2) Buffon, Chiellini, Bonucci, Barzagli, Asamoah, Marchisio, Pirlo, Vidal, Lichtsteiner, Tevez, Vucinic.

Come alternativa, grazie soprattutto al recupero di Simone Pepe, pedina tattica importante per il lavoro su tutta la fascia, sarà probabile il 4-3-3 con cui i bianconeri hanno iniziato l’era Conte. In difesa verrebbe probabilmente sacrificato Bonucci, il meno adatto nella linea a 4.

JUVENTUS (4-3-3) Buffon, Chiellini, Ogbonna, Barzagli, Lichtsteiner, Pirlo, Marchisio, Vidal, Vucinic, Tevez, Pepe.

Il capitano, che ha raccolto le veci di Alessandro Del Piero, è il solito Gigi Buffon: in caso di assenza del numero 1, la fascia spetterà di diritto a Chiellini o Marchisio.

CONSIGLIATI Partiamo dal presupposto che per i giocatori consigliati della Juventus non c’è che l’imbarazzo della scelta: praticamente tutto l’11 titolare è più che appetibile. Partiamo comunque da Gigi Buffon: spesso e volentieri vi porterà a casa il 6 senza infamia nè lode: da due anni la Juve ha la difesa più forte del campionato, quindi il suo estremo difensore è una garanzia.

In difesa la prima alternativa, probabilmente il miglior difensore del campionato fantacalcisticamente parlando, è Stephan Lichtsteiner: grande corsa, ottime prestazioni e inserimenti importanti in zona gol. L’unica pecca è il giallo facile, ma si può ovviare. Come “seconda scelta” vi consigliamo Giorgio Chiellini: il centralone della Juve ha una delle migliori medie del campionato, ed è ottimo anche in zona gol.

A centrocampo come non consigliare Arturo Vidal, che a detta di molti è stato il miglior centrocampista della scorsa stagione: andato in doppia cifra e rigorista, cosa volete di più? Quest’anno sarà quello della consacrazione di Pogba ad alti livelli, occhio al gioiello di Madama: lo riteniamo più una certezza che una scommessa.

Passando infine in attacco, non ci sono veri e propri “top”: se cercate l’uomo affidabile da 20 gol a stagione non lo troverete probabilmente in Tevez, che tuttavia può rivelarsi un grande acquisto: la doppia cifra è praticamente certa, può portare in dote anche molti assist. Piuttosto occhio a Mirko Vucinic, motivato dalla concorrenza di Tevez e Llorente può rendere al massimo.

Se vi sentite in vena di scommettere puntate su Fernando Llorente: per il basco non sarà facile trovare posto in attacco, ma se riuscirà ad entrare negli schemi del mister e a dimostrare le sue doti di finalizzatore (dopo un precampionato molto appannato) potrà trovarsi titolare in pianta stabile. Occhio anche a Simone Pepe: è lui l’ago della bilancia del modulo che Conte schiererà in campo, a basso costo potreste trovarvi un ottimo centrocampista-attaccante.

SCONSIGLIATI Come sopra, non è facile sconsigliare qualcuno della Juventus: più che essere dei flop, i seguenti giocatori potrebbero essere meno titolari di quanto vi aspettereste, facendovi inveire contro il fato.

Parliamo dunque di Leonardo Bonucci, che spesso si giocherà il posto con Ogbonna (ottimo in regia durante il precampionato) e di Claudio Marchisio, che potrebbe soffrire l’esplosione della stella francese Paul Pogba.

Occhio quindi al gioco delle coppie: se riuscite prendeteli entrambi, perchè puntando solamente su di loro rischiate di trovarvi giocatori costosi in panchina, che non è mai un bene.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online