Rapinatori su auto col motore potenziato, arrestati dopo inseguimento della Stradale

NAPOLI- Un rocambolesco inseguimento la notte scorsa ha visto protagonisti sulle strade napoletane una pattuglia della Stradale e tre delinquenti rumeni. Presso il Mc Donald’s dell’area di servizio “Doganella” sulla Tangenziale di Napoli la pattuglia ha notato una Lancia Lybra con i tre a bordo (due uomini ed una donna): l’auto è risultata segnalata per altre rapine, in seguito si è constatato che era stata modificata al fine di conferire maggiore potenza al motore.  Accortosi della presenza delle divise blu, il conducente si è dato alla fuga sulla tangenziale, inseguito dai poliziotti. Un inseguimento rocambolesco: prima il romeno ha tentato di speronare la macchina della Stradale, poi è fuggito verso Casavatore tentando anche di investire i poliziotti nel frattempo sciesi dall’auto. Infine ha preso in pieno una Panda ed ha deciso di proseguire a piedi. In pugno aveva una pistola. L’uomo è riuscito a far perdere le proprie tracce, ed è stato rintracciato in serata al cardarelli, dove si era recato per ricevere cure mediche. Mentre gli altri due hanno tentato di scappare ma sono stati immediatamente bloccati ed arrestati. Per i tre le accuse sono di resistenza e violenza Pubblico ufficiale e lesioni personali dolose. I poliziotti protagonisti del rocambolesco inseguimento sono ricorsi a cure mediche per le ferite riportate.

20130824_062025

Lupu Bogdan Florin

Lupu Bogdan Florin

DRAGUTINOVIC Daniel

DRAGUTINOVIC Daniel

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online