Roghi agricoli, anche a Nola scatta il divieto assoluto

rogo_sterpaglieNOLA- Anche a Nola scatta l’ordinanza di divieto assoluto di roghi agricoli. Il provvedimento firmato dal primo cittadino Geremia Biancardi è entrato in vigore lo scorso 2 agosto, si tratta dell’ordinanza numero 144 con cui si dispone l’adeguamento alla legge nazionale che vieta l’accensione di sterpaglie, fogliame e stoppie in ogni ora del giorno; contestualmente, revoca le precedenti ordinanze tra cui quella risalente alla scorsa estate che scatenò infinite polemiche perché non stabiliva un niet assoluto alla dannosa attività degli agricoltori nolani. Le violazioni verranno sanzionate con multe da 25 a 500 euro. Anche la città dei gigli dunque si adegua agli altri comuni (Roccarainola, Saviano, Visciano, Comiziano tra questi) che aderendo alla campagna “Controfumo” del Forum Ambiente area nolana si sono allineati alla normativa nazionale che dal 2010 prevede il divieto di roghi agricoli.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online