Anziana uccisa ad Avellino, il killer la accoltella e poi ordina una birra

AVELLINO- Una commerciante di 70 anni, Clorinda Sensale, è stata accoltellata ed uccisa questo pomeriggio nel centro storico di Avellino. Ad ucciderla con otto fendenti un pregiudicato 40enne di Bellizzi Irpino, P.P.. Assurdo il movente: l’uomo ha chiesto 5 euro e la donna si è rifiutata.

Clorinda Sensale  si trovava in via Nappi, nel centro storico del capoluogo irpino, quando è stata aggredita. Soccorsa dal 118, è spirata poco dopo in ospedale. L’uomo è stato arrestato grazie alla segnalazione di un commerciante del quartiere che ha assistito alla scena e l’ha rincorso. I particolari di questa vicenda sono agghiaccianti: dopo avere accoltellato l’anziana, il suo presunto assassino avrebbe bevuto una birra in un bar. Come se nulla fosse accaduto.

Ora è sotto torchio presso la Questura di Avellino, si deve chiarire il movente di un gesto al momento immotivato.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online