Emergenza idrica nell’area nolana, 48 ore senz’acqua: ecco i Comuni interessati

acquaScatta l’emergenza idrica nell’area nolana e nel vesuviano. Un guasto elettrico  alla centrali idriche di Santa Maria la Foce e Lavorate in Sarno è la causa dell’emergenza idrica che in queste ore sta interessando molti comuni.  La Gori, che gestisce il servizio idrico nei paesi rientranti nell’Ato 3 sarnese vesuviano, ha comunicato che sono al lavoro i tecnici dell’Enel per ripristinare il funzionamento della centrale elettrica di S. Maria Foce Sarno.  L’erogazione idrica dovrebbe riprendere  in modo graduale tra la nottata del 4 e 5 settembre. La normalizzazione definitiva entro domani mattima.

I comuni in emergenza sono: Boscotrecase, Brusciano, Camposano, Carbonara Di Nola, Casalnuovo Di Napoli, Casamarciano, Castello Di Cisterna, Cercola, Cicciano, Cimitile, Comiziano, Ercolano, Liveri, Mariglianella, Marigliano, Massa Di Somma, Nola, Ottaviano, Palma Campania, Roccarainola, Pollena Trocchia, Pomigliano D’Arco, San Gennaro Vesuviano, San Giorgio a Cremano, San Giuseppe Vesuviano, San Sebastiano al Vesuvio, San Paolo Bel Sito, Visciano, San Vitaliano, Sant’Anastasia, Saviano, Scisciano, Somma Vesuviana, Pompei, Portici, Terzigno, Torre Annunziata, Torre Del Greco, Trecase, Tufino, Volla.

 

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online