Il vicino è molesto e lo massacrano di botte

NAPOLI- Hanno aggredito con calci, pugni e con un bastone un vicino. Gli hanno spappolato la milza, gli hanno procurato traumi al cranio e al volto e ferite alla zona addominale e alla zona dorsale.

I carabinieri sono intervenuti e hanno fermato due coniugi di 33 e 37 anni che, probabilmente assieme ad altre persone, si sono scagliate contro un 46enne.

La vicenda si è sviluppata in vico Case Maglione. La vittima, soccorsa dai militari, è ricoverata con prognosi riservata. I carabinieri hanno accertato che l’aggressione è scaturita per via “del comportamento molesto” del 46enne.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online