Camorra e speculazioni edilizie, arrestate tre esponenti del clan Polverino

I Carabinieri del nucleo Investigativo di Napoli hanno arrestato 3 persone raggiunte da Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere emessa dal GIP di Napoli perché responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, costruzione di opere edilizie senza autorizzazione e falsità materiale e ideologica in atti pubblici, reati aggravati da finalità mafiose.
Nel corso di indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia partenopea i militari dell’Arma hanno accertato numerose speculazioni edilizie messe in atto da società controllate dal clan camorristico dei “Polverino”, con l’acquisizione di terreni e fabbricati e l’edificazione a Marano di Napoli di complessi residenziali, sulla base di autorizzazioni o concessioni emesse con false attestazioni di conformità.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online