Giocatore punto da un’ape: espulso dall’arbitro

di redazione maidirecalcio.com

Altro incredibile episodio proveniente dalla categorie inferiori. Dopo quanto accaduto nel match degli Allievi tra Latina e Trapani  arriva un’altra notizia che lascia perplessi. Nella partita di Promozione campana fra Mugnano Citye Campania Ponticelli, un giocatore della squadra di casa è stato punto da un’ape e ha chiesto la sostituzione dopo mille peripezie.

IL FATTO – Ecco quanto si legge dalle cronache locali: “Germano viene punto da una vespa al di sotto dei pantaloncini. Soggetto allergico, si sente male ed avverte il mister in panchina che ha sensazioni di giramento di testa, sudorazione, la vista si abbassa. La panchina chiede il cambio. Il calciatore, il migliore dei suoi fino a quel momento, si stende sull’erba per malore. L’arbitro non acconsente la sostituzione per supposizione di perdita di tempo”.

LA SANZIONE – ”Non serve a nulla le reiterate proteste dei locali, anche la squadra avversaria aveva capito del problema. Il calciatore, preso ancora da stato confusionale per ovvie conseguenze dalla condizione allergica si alza di scatto e protesta con l’arbitro dicendo: “Ma che devo fare per essere sostituito, sto male”. Reazione dell’arbitro: cartellino rosso”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online