Parcheggio del cimitero a pagamento, insorge la Cgil: “Tassa sul dolore”

cimiteroNOLA- Con ordinanza sindacale numero 154 del 23 ottobre scorso, il Comune di Nola ha affidato alla società A.M. parking, già affidataria del servizio strisce blu in città, la gestione dell’area antistante il cimitero comunale per i giorni 26, 27, 30, 31 ottobre e per l’1, 2 e 3 novembre. La scelta dell’amministrazione è motivata dalla necessità dichiarata di gestire al meglio la ressa ed il traffico nelle giornate clou per la commemorazione dei morti. Per la prima volta, il parcheggio sarà a pagamento secondo le tariffe previsto nel capitolato stipulato con la ditta, con percentuale all’amministrazione comunale.

Le strisce blu cimiteriali hanno fatto insorgere la Cgil area nolana. Salvatore Velardi ha parlato espressamente di “tassa sul dolore” perché va ad infierire su chi, per un motivo o un altro, può recarsi al camposanto solo in quei giorni. La Cgil Nolana attraverso le parole del rappresentante “condanna fermamente questa iniziativa e chiede che venga immediatamente ritirata. Si spera, insomma, che non si sia deciso di far “cassa” nei giorni dei defunti”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online