Abbandona stracci nel Bosco del Gaudio, imprenditore denunciato

stracciNOLA- La terra dei fuochi. E delle pezze. I crimini contro l’ambiente non sono solo quelli eclatanti, da apertura dei telegiornali, ma anche quelli che quotidianamente avvelenano il territorio. Quello nolano è preso di mira da ogni genere di criminale, quello che smaltisce le stoffe è, con la complicità anche della camorra, uno dei più assidui frequentatori della zona.

Nel Bosco del Gaudio a Piazzolla di Nola, per esempio, la polizia provinciale ha rinvenuto alcune buste riempite di resti di stracci e ritagli di stoffe. Si trattava di quaranta sacchi neri per l’immondizia, il responsabile dell’atto è stato scoperto per la presenza dei documenti di trasporto. L’uomo, il titolare di una ditta di San Gennaro Vesuviano, si è assunta la responsabilità del gesto e l’onere di trasportare nuovamente i sacchi presso l’azienda. Ora sono sotto sequestro ma verranno smaltiti presso una discarica, legalmente.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online