Botti di Natale, maxi sequestro della Guardia di Finanza: tre denunciati

OTTAVIANO- La Guardia di finanza di Napoli ha avviato una capillare attività di contrasto ai fenomeni illeciti in materia di produzione e commercializzazione di artifizi pirotecnici illegali in vista delle festività natalizie.

I Finanzieri della compagnia di Ottavianohanno individuato, alle falde del Parco nazionale del Vesuvio, una fabbrica clandestina di oltre 2700 metri quadri al cui interno e’ stato rinvenuto tutto il materiale necessario alla produzione illecita dei fuochi d’artificio.

Sono stati sequestrati 5402 involucri semilavorati di artifizi pirotecnici artigianali, oltre un centinaio di fuochi pronti per essere immessi in commercio, circa 600 kg di polveri piriche nonché 2900 micce e materiale necessario al confezionamento (cartoncini, spaghi, collante), unitamente a macchinari indispensabili per la produzione.

Tre responsabili sono stati denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica di Nola per fabbricazione ed omessa denuncia di materiale esplodente.

Il materiale sequestrato, privo di qualsiasi forma di certificazione e controllo ed in grado di provocare gravi e permanenti danni alle persone, se commercializzato avrebbe messo in serio pericolo l’incolumità’ degli acquirenti.

Ecco il video:

foto 3 foto 1 foto 2

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online