Camorra e racket: arrestati 5 esponenti del clan Longobardi-Beneduce

I Carabinieri della Compagnia di Pozzuoli stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Napoli a carico di 5 persone ritenute elementi di spicco del clan camorristico dei ”Longobardi-Baneduce” per estorsione aggravata dal metodo mafioso. Nel corso di indagini i militari hanno accertato che il gruppo, operante per il controllo degli affari illeciti nella zona puteolana, da anni costringeva alcuni imprenditori a pagare il ”pizzo”, con versamenti di denaro tre volte l’anno.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online