Forestale, ritrovato cadavere uomo scomparso ad aprile

Pellegrino Leo

Pellegrino Leo

E’ stato rinvenuto dal personale del Nucleo Investigativo Centrale di Polizia Ambientale e Forestale di Avellino il cadavere di un uomo, trovato impiccato ed in avanzata necrosi. Si tratta del 33enne Pellegrino Leo che, dai rilievi effettuati dal medico legale, e sembra che si sia drogato prima di morire. Dalle prime indagini effettuate – si legge in una nota della Forestale – si è identificato il cadavere con l’uomo scomparso lo scorso aprile a Sant’Angelo a Scalo (Av), sposato con prole e disoccupato.Resta la riserva sulla volontarietà del decesso. Il ritrovamento – spiega la nota – è avvenuto casualmente durante un’importante indagine per accertare la modalità di smaltimento dell’amianto nell’azienda chimica Isochimica nella zona industriale di Avellino, e le possibili relazioni con i molti malati di tumore fra gli operai della fabbrica dismessa.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online