La speranza ha il colore delle mele annurca, nel Nolano la solidarietà va in tavola

mela annurcaSAVIANO- Anche nelle piazze dell’Agro nolano, il 15, 16 e 17 novembre 2013, il rosso rassicurante della mela annurca sarà il colore della speranza.

Infatti, il prodotto Dop campano, orgoglio e vanto della nostra agricoltura “buona”, svolgerà un compito straordinario.

Attraverso la vendita di mele annurche, che avverrà in stand collocati nelle maggiori piazze del nolano, tutti i cittadini potranno sostenere, in maniera concreta e positiva, la ricerca scientifica per trovare cure e cause della sindrome della “ X” fragile.

A Saviano  immancabile lo stand collocato nella piazzetta antistante il Comune, dove si riuniscono di solito i cittadini per chiacchierare e discutere.

Quest’anno, insieme agli attivisti dell’associazione per la ricerca contro la sindrome della “X” fragile con in testa Gabriele Pierro,  ci saranno i giovani studenti dell’ Isiss di Saviano   Marigliano  che svolgeranno un percorso di alternanza scuola-lavoro per il loro profilo professionale di “ Promozione commerciale e pubblicitaria”.

I ragazzi, guidati dai docenti, hanno curato l’intero progetto grafico e organizzativo dell’evento.

Oltre ad aver progettato e realizzato brochure e fogli informativi, svolgeranno sul campo il ruolo di promoter del prodotto per incentivare le vendite e spiegare agli acquirenti i pregi del frutto, conosciuto ed apprezzato già dai romani .

Una sinergia nuova che non mancherà di dare i suoi frutti… scuola, territorio, volontariato e ricerca, insieme per dare una speranza di futuro per i giovani e una speranza di vita migliore per gli ammalati di “X” fragile.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online