“Mandatopoli”, Mancuso: “Truffe d’estate e sotto Natale, Nola non è capitale del malaffare”

 

Nola- “Mandatopoli”, il Procuratore capo Paolo Mancuso ha illustrato alla stampa i risultati dell’inchiesta iniziata ad agosto. “Le truffe- ha spiegato Mancuso- venivano messe in atto soprattutto d’estate e sotto Natale, evidentemente per precise esigenze dei beneficiari”. Per il capo della Procura nolana Nola non è l’università del malaffare. Di questa inchiesta, lascia intendere, si continuerà a parlare.

Ecco l’intervista:

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online