Nuovi poveri, ad Avella anche la minoranza “adotta” le famiglie indigenti

Pellegrino Palmieri

Pellegrino Palmieri

Anche il “Centrosinistra per Avella” adotta i poveri del paese. L’iniziativa di rinunciare alle indennità per costituire un fondo per le emergenze sociali presa dalla maggioranza guidata dal sindaco Domenico Biancardi ottiene l’adesione dell’opposizione. Il consigliere capogruppo Pellegrino Palmieri annuncia: Rinunceremo a tutti i gettoni di presenza spettanti dalla partecipazione a Consigli Comunali e Commissioni, devolvendo le somme in essere alle famiglie avellane meno  abbienti. Sebbene si tratti di cifre minori rispetto alle indennità di carica di Sindaco e Consiglieri, questo gesto va ad intersecarsi nell’ambito della solidarietà sociale di cui da tempo la nostra lista è promotrice e grazie alla quale è stato possibile aiutare diversi compaesani in maniera concreta ed efficace. Pienamente favorevoli alla decisione della maggioranza, invitiamo il Sindaco a perseverare lungo la strada  del sostegno sociale per i meno fortunati e ad  impegnarsi affinchè questi fondi vengano utilizzati in maniera appropriata”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online