Picchiano gli agenti intervenuti per placare gli animi, due arresti

– Li hanno trovati sulla tangenziale di Napoli a bordo di un’Audi mentre si picchiavano violentemente. A prima vista il personale del Reparto Intervento della Polizia Stradale di Napoli ha creduto si trattasse di un uomo e una donna. Quando gli agenti hanno provato ad avvicinarsi all’auto per interrompere la lite, i due sono scesi e si sono scagliati contro gli agenti. La persona inizialmente scambiata per una donna era in realtà un uomo travestito. Mentre questi tratteneva un agente, l’altro passeggero ha preso a calci e pugni un altro operatore che ha perso conoscenza. In questo momento l’uomo ha provato ad estrarre l’arma di ordinanza dell’agente ferito. Solo il sopraggiungere di altre pattuglie ha evitato il peggio e costretto il malvivente a darsi alla fuga attraverso una recinzione contigua. La persona vestita da donna è stata subito bloccata e arrestata, mentre gli operatori aggrediti sono stati soccorsi presso l’ospedale Cardarelli. Le immediate indagini hanno consentito di arrestare di lì a poco anche il complice. Uno dei due arrestati dovrà rispondere di rapina, entrambi di concorso in resistenza a pubblico ufficiale.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online