Stop al Barnum dei cimiteri, pugno duro dei carabinieri contro abusivi di Ognissanti

carabinieri1I carabinieri di Napoli, nel corso del ponte di Ognissanti, hanno messo in atto una serie di controlli volti a reprimere fenomeni di abusivismo nei pressi dei cimiteri di Napoli e provincia, dai parcheggiatori abusivi, ai venditori di fiori e lumini, ai venditori senza autorizzazioni di bibite e panini e a quelli di capi di abbigliamento e accessori con marchio falso. Sono stati scoperti, multati e allontanati 270 parcheggiatori, 46 a Napoli e 224 in provincia, e 31 ambulanti abusivi, di cui 2 a Napoli, con l’irrogazione di sanzioni amministrative per oltre 240.000 euro. Inoltre, 15 persone sono state denunciate per reati vari. Tra questi, un 33enne che doveva trovarsi agli arresti domiciliari è stato sorpreso nel cimitero mentre metteva i fiori sulla tomba del nonno. Denunciati anche una dozzina di soggetti che esponevano abbigliamento e accessori con marchio falso e due persone che vendevano pane in cattive condizioni igienico-sanitarie e privo delle indicazioni previste.

Adnkronos

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online