Cimitile partenza sprint: i play off non sono un miraggio. Marano: “Progetto stimolante”

di Saverio Quatrano

Antonio Marano

Antonio Marano

CIMITILE – Partito con l’ambizione di giocare un campionato tranquillo nella categoria Promozione, il Cimitile guidato dal mister Natale Minichini, sta disputando un campionato ben oltre le più rosee aspettative e dopo tredici giornate  si ritrova con 19 punti ad un punto dal quinto posto che vale la zona play off. Il progetto Cimitile ha avuto la sua svolta due stagioni or sono, quando  i grantatieri tramite i paly off vinsero il campionato di prima categoria approdando in promozione. La scorsa annata dopo un inizio di stagione non facile, la compagine cimitilese raggiunse un tranquillo e prestigioso ottavo posto. Quest’anno nell’organigramma della società del presidente Iovino sono entrati a far parte due dirigenti che nella stagione 2011/2012 hanno vinto il campionato di promozione col Cicciano :  si tratta di Sebastiano De Riggi che ha assunto la carica di vicepresidente  e Gaspare Scala che è copresidente insieme allo storico patron Biagio Iovino. Considerando l’ottima posizione di classifica dei granatieri,  la società in questo mercato di riparazione (in Promozione come in Eccellenza il mercato di riparazione è aperto nelle prime due settimane di dicembre), ha acquistato l’ex  ventisettenne centrocampista del Cicciano Antonio Marano, che ad inizio novembre dopo tre stagioni e mezzo ha lasciato la maglia biancorossa del Cicciano. In esclusiva sulle nostre pagine le prime parole di  Antonio Marano da calciatore del Cimitile : “ In primis ci tengo a ringraziare i tifosi del Cicciano che mi hanno fatto sempre sentire a casa , e ancora oggi ricevo da loro attestati di stima. Ringrazio anche mister Galluccio per le parole che ha avuto nei miei confronti. Dopo questi dovuti ringraziamenti non voglio ritornare sul mio addio al Cicciano perché non mi va di creare polemiche.  Fortunatamente sono arrivato qui a Cimitile dove ho trovato veramente un bel gruppo che mi ha accolto bene, una società seria che mi ha prospettato un progetto importante e già in questa stagione punteremo alla conquista dei play off.  Ci sono state anche altre squadre che mi hanno cercato, ma quando mi è giunta la proposta del presidente Scala che già ho avuto modo di conoscere a Cicciano e costatando la serietà della società e la bontà del progetto, non potevo non accettare la proposta del Cimitile. E’ vero che dall’Eccellenza sono passato in promozione, ma per quanto mi riguarda non conta la categoria ma il progetto”. Dopo la vittoria di sabato in casa per tre reti ad una al cospetto della Rinascita Vico, i ragazzi di Natale Minichini saranno impegnati sabato alle 14,30 nuovamente tra le mura amiche con il Summa Rionale, formazione che è al terzultimo posto con 11 punti.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online