Commozione a Saviano per la scomparsa del Maestro Vincenzo Sorrentino

sorrentinoSAVIANO- Commozione a Saviano per la scomparsa del musicista e compositore Vincenzo Sorrentino. Sorrentino è stato stroncato a soli quaranta anni da un infarto. Noto in Campania per la sua competenza musicale, aveva un curriculum professionale ed artistico di prestigio, iniziato al Conservatorio “Cimarosa” di Avellino (dove si è diplomato in pianoforte nel 1996) e culminata nei premi e nei riconoscimenti ricevuti in carriera. Nel suo curriculum anche buna laurea in Lettere moderne con indirizzo storico- artistico e musicale conseguita  presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli studi di Napoli “Federico II”.

Pluripremiato, Vincenzo Sorrentino ha vinto nel 1996 il I Concorso di Composizione “Festival di Primavera” con un quintetto per fiati vince il 1° Premio. Nel 2000 al 2° Concorso Nazionale “Ottavio Caiazzo”, si classifica al II posto (primo premio non assegnato). Nel 2002 vince il premio del pubblico al 3° Concorso Musicale Nazionale” Musica e Cultura a Piazza dei Martiri”. Nel 2003 è vincitore del premio della giuria al 4° Concorso Musicale Nazionale” Musica e Cultura a Piazza dei Martiri” bandito dalla Comunità Evangelica Luterana di Napoli e, al I Concorso Internazionale di Composizione ed esecuzione per strumenti a percussione e batteria “Drums Open Competition” di Fermo. Nel 2004 è ancora vincitore al 3° Concorso Internazionale di Composizione ed esecuzione per strumenti a percussione e batteria “Drums Open Competition” di Fermo. Nel 2005 al VI Concorso Musicale Nazionale” Musica e Cultura a Piazza dei Martiri” bandito dalla Comunità Evangelica Luterana di Napoli, vince il “Premio Caracciolo” Nel 2006 al concorso di composizione “Antonio Manoni” si classifica al secondo posto con un Preludio per pianoforte. Nel 2007 ha realizzato, in qualità di esperto di orchestrazione virtuale, per il Teatro Massimo di Palermo un rendering orchestrale del balletto “Franca Florio” (fonte Internet).

Un elenco di composizioni interminabile, quello di Vincenzo Sorrentino, le cui creazioni musicali sono state rappresentate in tutta Europa. Il 18 dicembre è venuto a mancare improvvisamente per un infarto fulminante, lascia la moglie e due bimbi  in tenera età. La cittadina ha accolto con sgomento e commozione la notizia della prematura scomparsa. Qualcuno ha già proposto di intitolargli l’Auditorium.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online