Concerto di Natale a Nola, il Comune ha pagato vitto ed alloggio a troupe: 12852 euro

concerto_duomonolaNOLA- Concerto di Natale a costo zero per la città di Nola? Non proprio. Il Comune infatti ha dovuto accollarsi le spese per il soggiorno in albergo dello staff che ha reso possibile lo show in Cattedrale ed in piazza Duomo. Tutto per 12.812 euro.

La somma è stata stanziata dall’amministrazione bruniana per vitto ed alloggio dello staff di “Le note degli angeli” (la trasmissione realizzata da una società laziale e finanziata dalla Regione con 250mila euro dei fondi Por Fesr). I componenti la troupe hanno alloggiato dal 9 al 17 dicembre presso quattro strutture alberghiere della città (Hotel Belsito- costo permanenza 5.032, 50 euro;  Hotel I Platani- costo permanenza 2.607  euro, Hotel I Gigli- costo permanenza 1.386 euro, Pensione Santa Chiara – costo permanenza 3.786,50 euro). Le spese sono state approvate con determina dirigenziale numero 77 del 13 dicembre.

Il Comune di Nola ha dovuto provvedere a vitto ed alloggio sulla base del contratto con la società che ha curato la realizzazione del programma. Spettacolo della durata di due ore che verrà trasmesso su Rai International e su Rai Sat 2000 con alcuni flash a Natale su Rai Uno. In totale dunque il concertone (che riguardava anche Comune di Visciano e Curia per il ritorno di immagine che avranno attraverso gli spot) è costato 262mila 812 euro: 250mila dalla Regione, 12852 dal Comune di Nola.

 

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com