Concerto di Natale in piazza Duomo, Sel: “E’ solo uno spot elettorale”

Sel_nolaPA pochi minuti dall’inizio del concerto di Natale che porterà sul palco di piazza Duomo artisti del calibro di Massimo Ranieri e Fausto Leali, a Nola continua lo polemica. A rilanciarla in queste ore è Sinistra ecologia e libertà che parla di “spot elettorale” dell’amministrazione Biancardi e della Regione. Una mera passata di bianco per una città con mille problemi e “governata con i piedi”. “La cultura è il petrolio di questa terra e di Nola. E voi continuate a fregarvene” scrivono gli esponenti del partito di Nichi Vendola, che poi elencano le spine nel fianco della gestione culturale nolana: dal villaggio preistorico allagato all’incompiuto Museo della cartapesta , dall’anfiteatro al centro storico bistrattati, per arrivare a Castecicala e Giordano Bruno, simboli trascurati della città.

E non si spengono sui social media anche le polemiche sui costi dell’evento. Duecentocinquantamila euro finanziati dalla Regione con fondi europei per due ore di trasmissione.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online