Gigli nell’Unesco, i media ignorano la festa di Nola (o la collegano alla camorra)- VIDEO

NOLA- festadeigigli_2L’orgoglio per avere iscritto la propria amata festa nella lista dei beni immateriali da salvaguardare è intoccabile. A molti nolani però è rimasto l’amaro in bocca, nonostante la gioia per il traguardo raggiunto a Baku. A qualcuno sarà capitato anche un travaso di bile dopo avere visto in tv come la kermesse dedicata a San Paolino è stata “trattata” nei servizi giornalistici dedicati all’avvenuto riconoscimento, condiviso con Viterbo, Sassari e Palmi.

Il telegiornale della rete ammiraglia della Rai, il Tg1, ha fatto passare l’evento per una ‘vittoria’ della sola Viterbo. Così pure il tg5 è stato parco di riferimenti alla Ballata degli obelischi di legno. Mentre ad Uno Mattina mancavano proprio i rappresentanti della città di Bruno tra gli ospiti che discutevano del ragguardevole risultato raggiunto dall’Italia.  Eppure proprio a Nola è iniziato il percorso ufficiale della “Rete” con la stipula del noto Protocollo tra le quattro città (all’inizio erano 5, poi Gubbio si sfilò). Ubi maior minor cessat, avranno pensato in molti. La Macchina di Santa Rosa è un evento conosciuto ed ammirato, forse tra le quattro processioni era quella già riconosciuta a livello mondiale.

la7cronache“Peggio” ha fatto il tg de La7, durante il supplemento “Cronache” in onda dopo il notiziario, che di solito approfondisce i fatti del giorno. Nel corso del servizio, dopo Viterbo si parla appunto di Nola: breve prologo sulle origini della kermesse, e poi lungo finale sulle presunte infiltrazioni della camorra. Il giornalista ricollega poi le dichiarazioni di don Aniello Manganiello sull’influenza della malavita nella festa nolana, ai fatti del 25 giugno 2012. Spazio infine alle dichiarazioni di Giovanni Puglisi (responsabile Unesco per l’Italia) che proprio l’anno scorso minacciò di far fuori i Gigli in odor di camorra dalla candidatura. Salvo poi dover ritornare sui suoi passi. Puglisi a “Cronache” ammette la possibilità di infiltrazioni in ogni genere di evento come quello che si vive a NOla ogni anno.

Ecco il video, dal minuto 15 si parla di Nola: https://www.la7.tv/richplayer/index.html?assetid=50379201

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online