Pali pericolanti e alberi sradicati, 115 tempestato di chiamate nel Nolano

Cicciano, il vento piega un albero in centro

Cicciano, il vento piega un albero in centro

NOLA- Da questa mattina il centralino del 115 dei vigili del fuoco el distaccamento di Nola è in tilt per le chiamate. Dalla Centrale operativa del nucleo che ha sede a Boscofangone la conferma delle numerose chiamate che i caschi rossi stanno ricevendo dall’alba per segnalazioni legate al maltempo.

Le chiamate riguardano soprattutto alberi e pali pericolanti, cartellonistica divelta dal forte vento che sta soffiando in queste ore e allarme per il livello di riempimento dei regi lagni.

Super lavoro per i vigili del fuoco anche nel Baianese, dove sono all’opera i pompieri di Avellino. Qui si segnalano pali pericolanti, recinzioni divelte dalla furia del vento, alberi sradicati.

Diffuso il decalogo della Protezione civile per evitare disagi e pericoli visto il maltempo che continuerà anche nel corso della giornata: evitare di usare l’automobile se non in casi di grave urgenza; evitare di transitare o sostare lungo gli argini dei corsi d’acqua sopra ponti o passerelle; fare attenzione prima di percorrere sottopassaggi; evitare di recarsi o soffermarsi in ambienti come scantinati, piani bassi o garage, a forte rischio allagamento durante intensi scrosci di pioggia.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com