Piazza d’Armi immondezzaio dopo il mercato prolungato, il sigillo…della vergogna

NOLA- Una puzza di pesce da far perdere i sensi. Nauseante. Questa l’accoglienza stasera per chi arriva a piazza D’Armi. L’esperimento mercato ad orario prolungato è evidentemente fallito visto che i commercianti hanno optato per l’orario standard (ore 13).

Oggi (18 dicembre) secondo gli accordi raggiunti tra Comune e venditori ambulanti, il mercato doveva durare fino alle 20 perché i prossimi mercoledì sono festivi (25 dicembre e 1 gennaio). L’ordinanza sindacale prevedeva anche che i venditori lasciassero i luoghi in uno stato decoroso, ed invece ecco le condizioni di piazza D’Armi questa sera (le foto sono state scattate alle 21).

Puzza nauseabonda, spazzatura disseminata lungo tutto il perimetro della piazza, cartoni, plastica, e anche due prostitute a completare la malinconica scenografia della città appena insignita del sigillo Unesco. Il provvedimento del sindaco prevede che la ditta incaricata per la raccolta rifiuti cominci a pulire dopo le 20. Intanto gli ambulanti l’hanno lasciata così.

Guarda le foto: 
IMG-20131218-WA0018 IMG-20131218-WA0006 IMG-20131218-WA0007 IMG-20131218-WA0009 IMG-20131218-WA0010 IMG-20131218-WA0011 IMG-20131218-WA0012 IMG-20131218-WA0013 IMG-20131218-WA0014 IMG-20131218-WA0015 IMG-20131218-WA0016 IMG-20131218-WA0017

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com