Primarie Pd, il circolo di Nola commenta i dati: “Anche qui c’è voglia di cambiamento”

pd logo(18)NOLA- Primarie del Pd, il circolo nolano dei Democratici commenta a 24 ore dalla diffusione dei dati territoriali, il risultato ottenuto nella sede di via Tansillo. Sono stati 410 i nolani recatisi nell’unico seggio allestito presso la sezione nel centro storico cittadino (al contrario dei quattro seggi allestiti in occasione delle Primarie di Coalizione lo scorso anno). Il dato nolano (anche il dato nolano) premia Matteo Renzi che ha raggiunto 298 preferenze (qui i dati completi dell’area nolana: https://www.ilgiornalelocale.it/archives/11803), ovvero il 70% dei consensi.

“Pur impegnati nelle numerose e importanti manifestazioni di carattere religioso e culturale in programma in città- si legge in una nota del Pd di Nola-  un buon numero di nolani ha scelto di aderire a questo importante percorso di partecipazione per la scelta del segretario nazionale del nostro partito”.

“In linea con le statistiche nazionali, i dati espressi da Nola evidenziano il bisogno e la volontà di un forte e sostanziale cambiamento, esigendo dallo scenario nazionale quel rinnovamento di persone, temi e linguaggi troppe volte annunciato e mai realmente percepito dai Democratici di tutta Italia. Oltre il 70% dei votanti nella nostra città, andando aldilà delle percentuali nazionali, ha scelto indiscutibilmente la forza rinnovatrice della proposta politica del Segretario eletto Matteo Renzi, premiando chi andando oltre gli schemi tradizionali riesce a mettere a disposizione del Partito Democratico e del paese intero, nuove idee e nuove capacità”.

Tutto questo rafforza ancora di più l’impegno di questo Coordinamento nel rilancio della centralità di Nola nelle dinamiche politiche dell’intero collegio elettorale, mettendo la nostra città, fin troppe volte dimenticata, sotto la necessaria lente d’ingrandimento di un nuovo e rinnovato Partito democratico”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online