Scoperto arsenale della camorra in canale acqua piovana a Quindici

Nell’ambito dei servizi predisposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino, finalizzati ad intensificare il controllo del territorio per prevenire e reprimere qualsiasi attività illecita posta in essere dalla locale criminalità organizzata, anche alla luce dei recenti fatti di sangue verificatisi nel baianese, i Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno rinvenuto e sequestrato, a Quindici, tre fucili di cui uno da guerra e due modificati in modo da aumentarne la capacità offensiva, tutti occultati in un canale secondario per la raccolta delle acque piovane. In particolare, ieri,  i militari della Stazione di Quindici, al termine di articolata attività info – investigativa, durante un’attenta perlustrazione nella zona denominata “Ponte di Quindici”,  rivenivano in un condotto pubblico per la raccolta delle acque piovane un fucile d’assalto di costruzione sovietica  modello “kalashnikov AK 47” e due fucili con  canne mozzate e  calciolo ridotto, tutti con matricola abrasa.    Gli atti sono stati inviati alla Procura della Repubblica di Avellino che coordina le indagini.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online