Terremoto, Manzi chiama il sindaco di San Potito Sannitico

andreamanziCasamarciano chiama San Potito Sannitico. Il sindaco Andrea Manzi ha contattato il sindaco del paesino del Beneventano con cui il suo Comune si è gemellato nel corso dell’ultimo Festival del teatro. Manzi ha voluto sincerarsi della situazione nel centro che alle 18 è stato epicentro del forte sisma (magnitudo 4.9): “Il sindaco Imperadore mi ha rassicurato- racconta Manzi al giornalelocale.it- La situazione è sotto controllo. Ha avvertito il sisma mentre si trovava con altri in chiesa per un concerto natalizio di giovani cantori, hanno avuto molta paura ma non si registrano danni a cose né feriti”. Il primo cittadino casamarcianese ha espresso solidarietà a nome della sua comunità.

Intanto arriva notizia dei primi sgomberi a Faicchio, paese anch’esso gemellato con casamarciano durante il festival del teatro. Dichiara inagibile una chiesa, sei famiglie evacuate da palazzina popolare.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online