Un calendario molto speciale per salvare e curare i randagi del Nolano

 

calendarioanimarandagia2 calendarioanimarandagia1

 

 

di Nello Lauro (Il Mattino)

CICCIANO –  Un calendario per aiutare i “migliori amici dell’uomo”. Quelli veri. Quelli a quattro zampe. Quelli che per strada scodinzolano a una carezza, a un fischio e a un sorriso. Anche quest’anno, per il secondo anno di fila l’associazione “Anima Randagia Agro Nolano” ha realizzato un calendario con le foto di tutti i randagi in attesa di adozione, gli adottati e quelli con le storie più curiose di salvataggi anche pericolosi. Il ricavato delle vendite sarà utilizzato per il sostentamento degli animali in difficoltà e quelli che dovranno essere curati nel prossimo futuro. Un regalo anche originale da mettere sotto l’albero di Natale per aiutare gli amici a quattro zampe e gli irriducibili volontari del gruppo che opera in tutta l’area nolana: il calendario sarà consegnato a mano a tutti a quelli delle zone più vicine mentre sarà invece spedito ovunque venga richiesto: avrà un costo di 10 euro più 5 per le  eventuali spese di spedizione. Un’associazione quella di “Anima Randagia Agro Nolano” che è nata con l’intento di combattere lo sfruttamento e tutte le forme di maltrattamento inflitte agli animali: “Il nostro operato – dicono i volontari – consiste nel soccorrere i randagi che incontriamo sul nostro percorso, curarli, vaccinarli, sterilizzarli e cercare loro una famiglia che possa amarli per sempre”.  Una pagina su Facebook in costante crescita di amici e sempre aggiornata con segnalazioni, foto, messaggi di adozione e con tutte le peripezie e le vicissitudini quotidiane di questa tenace e amorevole associazione animalista: “Ci occupiamo di salvare randagi del mondo. Siamo volontari pieni zeppi di ferite – continuano in coro – nessuna di queste ci è stata inflitta da un animale. Siamo volontari con un brutto carattere. Urliamo, sbraitiamo e imprechiamo. Piangiamo e gioiamo. Ma tendiamo sempre la mano. Mettiamo a disposizione tutto quel che abbiamo. Tanto o poco, non importa. Importa che sia tutto”. Un amore che va oltre. E che può essere aiutato.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online