A 9 anni scommetteva su partite, ricevitoria chiusa e multata

NAPOLI – In una ricevitoria di Napoli hanno accettato una scommessa sportiva fatta da un bambino di 9 anni.
I carabinieri l’hanno chiusa. Il caso e’ stato scoperto durante controlli dei militari dell’Arma nel rione dei Miracoli per verificare la regolare gestione di giochi pubblici, in una ricevitoria in vico Croce ai Miracoli di cui e’ titolare un 25enne. Nel locale c’era il bambino con la ricevuta della scommessa in mano; aveva puntato sui risultati di 7 incontri di calcio 2 euro, con una potenziale vincita di 1.028,50 euro. Il minorenne e’ stato riaffidato ai genitori, convocati sul posto. Al titolare della ricevitoria contestate anche violazioni amministrative per 6.666 euro. (Agi)

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online