Amianto nei Regi Lagni, ennesimo scempio denunciato a Saviano

L'eternit nell'alveo, foto di Gennaro Esposito

L’eternit nell’alveo, foto di Gennaro Esposito

SAVIANO- Amianto nei Regi Lagni a Saviano. La denuncia arriva da Gennaro Esposito, rappresentante della federazione di associazioni ambientaliste “Assocampaniafelix”. Esposito ha documentato con delle foto la presenza di cumuli di eternit in uno dei canali del reticolato di epoca borbonica che attraversano la cittadina del carnevale. L’ennesima denuncia di scempi effettuati ai danni dell’ambiente nell’area nolana. Le segnalazioni, da parte della federazione, sono quotidiane. La settimana scorsa era salita alla ribalta la condizione della vasca di assorbimento, sempre a Saviano. L’importante sito di drenaggio delle acque è pieno di immondizia e detriti. Proprio la presenza di amianto nei Lagni è stata oggetto di un dossier presentato dalle associazioni locali tra Cicciano e Nola, ed ora anche a Saviano. Mentre un censimento della presenza del pericoloso materiale è stato effettuato a Marigliano dal Corpo forestale dello Stato.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online